“Le luci si spengono, ma vengono di nuovo su” (Jung a Spiegelman)

FB_IMG_1440189103196Ha detto, ‘le luci si spengono, ma vengono di nuovo su’. Era una frase che Jung aveva usato, parlando molto personalmente di un’esperienza avuta nella sua vita, durante l’unica visita privata di Spiegelman …”

La stessa frase venne in sogno a Spiegelman nel giorno della morte di Jung (6 giugno 1961). Spiegelman non era a conoscenza del fatto che quel giorno stesso morí Jung… Venne a saperlo soltanto dopo.

The following two tabs change content below.
Emanuele Casale
Fondatore del Jung Italia. Completa gli studi di secondo livello in psicologia Clinica presso l'Università Gabriele D'Annunzio. Interessatosi fin dall'età di 14 anni alla filosofia occidentale e orientale, a 16 anni inizia a interessarsi attivamente all'opera di Jung. A 22 anni risalgono le sue prime pubblicazioni tramite riviste e interventi in qualità di ospite o relatore presso alcuni convegni nazionali di psicologia. Intervista il nipote di Jung per la rivista di psicologia "L'Anima fa Arte". Attualmente collabora come studioso indipendente con associazioni, riviste scientifiche, scuole di psicoterapia e autori del campo della psicologia. Amplia la sua formazione soprattutto nel settore della psicologia complessa e delle ricerche sugli sviluppi del versante "Psiche e Materia" (Psicologia e Fisica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *