3 Libri gratis dal Jung Italia, per ringraziarvi dell’anno 2016 passato insieme!

2016 Jung Italia

Un altro anno col Jung Italia è passato! Sono stati centinaia di migliaia i visitatori arrivati quest’anno, e le visualizzazioni sono arrivate a circa 1 milione!!

Per finire quest’anno in bellezza voglio davvero ringraziare i lettori (i veterani e i nuovi!) con due doni:

  • 3 libri gratuiti in pdf di Psicologia
  • e i migliori articoli del 2016 di questo blog!

Di seguito i 3 libri e più giù l’elenco degli articoli più cliccati e gettonati del blog.
Per scaricare i libri basta cliccare sul loro titolo.

Prima di lasciarvi, iscrivetevi alla newsletter inserendo il vostro nome e la vostra email, in modo da rimanere aggiornati per le novità che il Jung Italia sta preparando in questo 2017… e solo per gli iscritti!

Buona lettura e… buon ANNO NUOVO!

LIBRI GRATIS!

  1. I nomi della Sincronicità
  2. Le cose dell’amore (Umberto Galimberti)
  3. Pragmatica della comunicazione umana (P. Watzlawick)

I MIGLIORI ARTICOLI DEL 2016:

  1. Il più grande farmaco che guarisce: IL VUOTO. E’ nel vuoto che i disagi e l’anima trovano ristoro. 
  2. I rapporti falliscono non perchè abbiamo smesso di amare, ma perchè abbiamo smesso di immaginare. (James Hillman) 
  3. La vita non vissuta accumula rancore verso di noi. Una lettera di Jung sulla perdita e l’andare avanti
  4. LA PROIEZIONE: Ciò che vediamo negli altri quanto ci appartiene? 
  5. Questa vita è importante, la scintilla divina che è in noi va realizzata! (Jung) 
  6. Il falso mito del “volere è potere”. Non il volere, ma la consapevolezza è potere
  7. Alcune malattie prendono il nome di FAMIGLIA. Differenziarsi dai nodi e dalle cerchie familiari 
  8. Il tuo nome è la tua essenza. Come il nome influenza la personalità: la psicologia del nome
  9. La padronanza esige solitudine: l’Amore consiste in due solitudini che si toccano. Ognuno a guardia della solitudine dell’altro
  10. NEVROSI: quando siamo scissi e in conflitto con noi stessi. Da dove viene e dove porta la nevrosi?

The following two tabs change content below.
Emanuele Casale
Fondatore del Jung Italia. Completa gli studi di secondo livello in psicologia Clinica presso l'Università Gabriele D'Annunzio. Interessatosi fin dall'età di 14 anni alla filosofia occidentale e orientale, a 16 anni inizia a interessarsi attivamente all'opera di Jung. A 22 anni risalgono le sue prime pubblicazioni tramite riviste e interventi in qualità di ospite o relatore presso alcuni convegni nazionali di psicologia. Intervista il nipote di Jung per la rivista di psicologia "L'Anima fa Arte". Attualmente collabora come studioso indipendente con associazioni, riviste scientifiche, scuole di psicoterapia e autori del campo della psicologia. Amplia la sua formazione soprattutto nel settore della psicologia complessa e delle ricerche sugli sviluppi del versante "Psiche e Materia" (Psicologia e Fisica)

10 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *