“Io credo in te, Anima mia!”. Due poesie di Walt Whitman sull’anima del mondo

0
11

Walt Whitman Anima del mondo poesie

Walt Whitman e i suoi versi della raccolta Foglie d’Erba suscitarono in me, fin da ragazzino, immagini di vasti paesaggi, lande enormi, lunghe conversazioni epiche tra uomo e natura, ma anche e soprattutto un’intima sensazione che è sempre presente – seppur sopita – nel profondo di ogni uomo, di ogni donna…

Sto parlando di quella sensazione di profonda connessione tra Uomo e Natura, che può portarci ad intuire quanto, per davvero, il mondo intero in ogni sua sfaccettatura sia intriso di Anima, di vita…

E non esistono individui più adatti dei poeti che possano cantare questa sensazione.

Di seguito due poesie di W.Whitman che ho deciso di intitolare: poesie sull’anima del mondo

BUONA LETTURA!

Foglie d'erba (Walt Whitman)
Foglie d’erba (Walt Whitman)

L’anima del mondo

 

1.

«La gente che passa e che m’interroga,
Le persone che incontro, gli effetti su di me dei miei
primi anni o del quartiere, della città, della nazione in cui vivo,
Gli avvenimenti recenti, le scoperte e invenzioni, le
società, gli autori vecchi e nuovi,
Il pranzo, gli abiti, i compagni, il bell’aspetto,
i complimenti, i doveri,
L’indifferenza reale o immaginaria di qualcuno che amo,
La malattia d’uno dei miei o mia, le malefatte,
la perdita o la penuria di danaro, le depressioni
o l’euforia,
Le battaglie, gli orrori della guerra fratricida,
la febbre delle dubbie notizie, lo spasmo degli avvenimenti,

Tutto questo mi arriva giorno e notte, e se ne va,
Ma non sono il mio Io.

Separato da ciò che attira e trascina sta quello che io sono,
Se ne sta divertito, compiacente, compassionevole, inattivo, unitario,
Guarda dall’alto, è eretto, o appoggia un braccio a un impalpabile sicuro sostegno,
Con la testa piegata di lato, curioso di ciò che verrà dopo,
Dentro e fuori del gioco, osservandolo e meravigliandosi.

Ripenso ai giorni passati quando mi affaticavo nella nebbia con linguisti e dialettici,
Non ho battute o argomenti, io testimonio e attendo.

Io credo in te anima mia, e l’altro che io sono non deve umiliarsi davanti a te
né tu davanti a lui.»

Walt Whitman
Walt Whitman
[ 📝 Leggi le altre psico-poesie scelte nella sezione POESIA ]

2.

«Non scriverò poemi riferendomi a parti,
ma scriverò poemi, canti, pensieri, riferiti al tutto.

E non canterò riferendomi a un giorno, ma con riferimento a tutti i giorni,
E non comporrò alcun poema o la più piccola parte d’un poema
che non abbia attinenza con l’anima,
Perché avendo osservato gli oggetti dell’universo, non ne ho trovato alcuno, né particella di alcuno,
che non abbia attinenza con l’anima.

Qualcuno ha chiesto di vedere l’anima?
Guardi, la tua forma ed espressione, persone,
sostanze, animali, e gli alberi, i fiumi che
scorrono, le rocce, e le sabbie,

Tutto possiede gioie spirituali che poi libera;
Come può il corpo vero morire ed essere sepolto?

Ogni elemento del tuo vero corpo, del vero corpo
d’ogni uomo e d’ogni donna,
Si sottrarrà alle mani dei pulitori di cadaveri e moverà
verso più degne sfere,
Portando ciò che ha accumulato dal momento della nascita a quello della morte.»

FINE.


[ 📝 Leggi le altre psico-poesie scelte nella sezione POESIA ]

CONDIVIDI
Articolo precedenteContinuiamo a vivere nelle immagini che lasciamo agli Altri: durano oltre la morte (James Hillman)
Prossimo articoloPer un Natale di…LIBRI! 10 psico-libri scelti dal Jung Italia!
Emanuele Casale
Fondatore del Jung Italia. Laureando in psicologia Clinica presso l'Università Gabriele D'Annunzio. Fin dall'età di 14 anni ho iniziato ad interessarmi alla filosofia occidentale e orientale e all'età di 17 anni scopro Jung. A 21-22 anni iniziano le mie attività di pubblicazioni tramite riviste di psicologia e interventi in qualità di ospite o relatore presso convegni e seminari di psicologia. Nel 2012 conosco in Svizzera uno dei nipoti di Jung, e l'anno successivo mi concede un'intervista speciale per la rivista di psicologia "L'Anima fa Arte". Attualmente collaboro come studioso indipendente con associazioni, riviste scientifiche, scuole di psicoterapia e diversi autori accademici e non. I miei studi d'approfondimento vertono sulla psicologia complessa e le ricerche sugli sviluppi del versante "Psiche e Materia" (Psicologia e Fisica)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome