Aldo Carotenuto

La psicologia moderna è “junghiana”, e non lo sa. «Junghiani inconsapevoli» di Andrew Samuels

Non possiamo non dirci “Junghiani” Non tutti sanno che moltissimi costrutti teorici integrati nella pratica clinica, psicoterapia e teorica dell’attuale psicologia e psicoanalisi, sono derivanti dagli studi iniziati da Jung e successivamente – fino ad oggi – ampliati da Psicologi Analitici. Questo è infatti un post che mira a sottolineare, sulla scia dei migliori clinici, ricercatori e storici al mondo, (A.Samuels;…

«A questi avventurosi noi dobbiamo tutto, perchè sgretolano l’immobilità della storia» (A.Carotenuto)

«A questi avventurosi noi dobbiamo tutto, perchè sgretolano l’immobilità della storia» (A.Carotenuto)

“Chi è abituato ad andare in montagna trova delle frecce gialle che indicano sentieri e passeggiate sicuri ed è bene che le persone non pratiche seguano queste indicazioni. Ma potrebbe esserci qualcuno che preferisce nuovi sentieri, diverse emozioni e sarà la fede nelle sue capacità di orientamento che lo spingerà su percorsi insoliti. A questi avventurosi noi dobbiamo tutto perché essi soltanto sgretolano l’immobilità della storia.” (Aldo…

Nell’incontro noi creiamo uno spazio che riteniamo sacro – Aldo Carotenuto

Nell’incontro noi creiamo uno spazio che riteniamo sacro – Aldo Carotenuto

«La conoscenza prolungata permette, nell’affetto tra due persone, di creare nuovi orizzonti che nessun rapporto fuggevole riesce mai a offrire.» (Aldo Carotenuto – Eros e Pathos: margini dell’amore e della sofferenza – Bompiani Edizioni, p.80) «Nell’incontro noi creiamo uno spazio che riteniamo sacro. In questo contesto prende vita una delle esperienze più intense a cui possa avvicinarsi un essere umano:…

«Tradire la propria solitudine è tradire se stessi» (di Aldo Carotenuto)

«Tradire la propria solitudine è tradire se stessi» (di Aldo Carotenuto)

«…e tradire la propria solitudine può rivelarsi estremamente pericoloso (…). Si cerca un altro, un punto esterno a noi, per soffocare la tristezza, per avvolgere la solitudine: prevalgono la paura e l’ansia… […] Non c’è nulla di patologico nel cercare incoraggiamento nell’amicizia e nell’amore degli altri, direi anzi che si tratta di una manifestazione di piena salute; è di altro,…