Jung – (Libro Rosso)

Jung Libro Rosso

Quanti oggi sono in contatto con la propria Anima? Una lettera dedicata al Libro Rosso di Jung, di Cary Baynes

Dal Libro Rosso, di Jung: «..quanti, infatti, oggigiorno sono in contatto con la propria anima? Senz’anima non c’è via che consenta di trascendere questo tempo.» (C.G.Jung – Libro Rosso, p.232)   Commentando questo passo, Cary Baynes osserva (e scrive a Jung): “Sono arrivata al suo colloquio con l’anima [riferito ad un punto del Libro Rosso]. Tutto quel che scrive è detto…

Dal Libro Rosso di Jung: Il fuoco ancestrale deve tornare ad ardere, poichè la notte del mondo è lunga e fredda

Di seguito un passo tratto dal Libro Rosso di Jung che è molto attuale per questi giorni, per questo approssimarsi dei giorni verso la fine del 2016. Il Libro Rosso oggi ci parla (o Ci legge) in mille modi sempre più attuali per noi, come quegli antichi testi sapienziali che aprono orizzonti e squarciano veli sul presente e sul futuro che ci sta innanzi….

Dal Libro Rosso di Jung: Voltai le spalle alla morte per andare in cerca del luogo della vita interiore” (Jung)

Dal Libro Rosso di Jung: Voltai le spalle alla morte per andare in cerca del luogo della vita interiore” (Jung)

“Ti sei sentito risucchiato dalla morte collettiva, dalla morte nel luogo piú profondo della terra, dalla morte nel tuo profondo che respira e fluisce in modo bizzarro. (…) Quella notte ho conosciuto la morte, il perire che si stende sull’universo intero. Ho visto come viviamo procedendo verso la morte, come l’ondeggiante grano dorato si abbassa sotto la falce del mietitore,…

“quello che rifiuto viene fatto a me; ciò che respingo entra senza accorgermene” (Jung – dal Libro Rosso)

“quello che rifiuto viene fatto a me; ciò che respingo entra senza accorgermene” (Jung – dal Libro Rosso)

“Ciò che respingo lo accolgo in me pur senza accorgermene. Ciò che accetto finisce nella parte della mia anima a me nota; ciò che rifiuto va nella parte della mia anima che non conosco. Quello che accetto lo faccio io stesso, quello che rifiuto viene fatto a me. (…) L’opposizione esterna è un’immagine della mia opposizione interiore. Dopo che l’ho…

Confessare a se stessi e vivere il proprio desiderio. Troppi non vogliono sapere a che cosa anelano (Libro Rosso – Jung)

Confessare a se stessi e vivere il proprio desiderio. Troppi non vogliono sapere a che cosa anelano (Libro Rosso – Jung)

«Non è poco confessare a se stessi il proprio vivo desiderio. Molti hanno bisogno di un particolare sforzo d’onestà. Troppi non vogliono sapere a che cosa anelano, perché ciò pare loro impossibile o troppo doloroso. Il desiderio è però la via della vita. Se non ammetti di fronte a te stesso il tuo desiderio, allora non seguirai te stesso ma…

dal LIBRO ROSSO (Liber Novus) di Jung, 1

dal LIBRO ROSSO (Liber Novus) di Jung, 1

“Anima: Sai quello che c’è da sapere, ma non vivi tutto quello che c’è da vivere, che si esprime soltanto nella trasformazione delle relazioni umane, le quali non possono essere sostituite nemmeno dalle più profonde conoscenze.” (Jung – Libro Rosso, p. 212)