Marie Louise Von Franz

proiezione2.jpg

LA PROIEZIONE: Ciò che vediamo negli altri quanto ci appartiene?

Il meccanismo psichico della Proiezione. Che cos’è?   E’ uno dei fenomeni più discussi e rivoluzionari della mente umana scoperti  dalla psicologia. Come molti altri fenomeni psicologici anche questo ha un fortissimo correlato neurofisiologico, legato anche ai nuclei di personalità più o meno autonomi chiamati in psichiatria e psicologia “Complessi a tonalità affettiva” (cliccare per leggere il post sui Complessi). Qui…

Fisica e Matematica lavorano con l'irrazionale insito nella natura (M.L.Von Franz – Tracce del futuro)

Fisica e Matematica lavorano con l'irrazionale insito nella natura (M.L.Von Franz – Tracce del futuro)

«Non ci stupiamo più, perciò, che, nell’esistenza fenomenica isolata, un pezzo di natura ci sorprenda con la sua irrazionalità e non si lasci analizzare completamente. Come abbiamo visto, dunque, la fisica proietta ogni cosa esistente sullo sfondo della possibilità o della probabilità.» (Weyl) Questo passaggio è importante, perché riassume in poche righe l’operato della scienza moderna. In altre parole, ogni…

nevrosi malattia-mentale

NEVROSI: quando siamo scissi e in conflitto con noi stessi. Da dove viene e dove porta la nevrosi?

La Nevrosi: che cos’è e cosa significa? Qui di seguito si troveranno diversi e molteplici estratti circa il significato della NEVROSI. La cura e la clinica delle nevrosi, così come oggi le conosciamo in ambito clinico, fu ampliata e grazie ai lavori pioneristici in ambito clinico partiti da Jung. Per la prima volta nella storia della clinica psicologica Jung iniziò…

Le Tracce del futuro – Un saggio di Marie Louise Von Franz

Le Tracce del futuro – Un saggio di Marie Louise Von Franz

«L’inconscio sa molte cose; conosce il passato e il futuro, sa cose che riguardano altri. Tutti abbiamo, di quando in quando, dei sogni che ci comunicano qualcosa che sta succedendo a un’altra persona. La maggior parte di quelli fra di voi che praticano l’analisi sa che i sogni prognostici e telepatici accadono frequentemente praticamente a tutti, ed è questa conoscenza…

3012546945_a22441fc4e

La terapia Junghiana: la più ampia nell’abbracciare la vastità della psiche umana

Un bellissimo stralcio dell’intervista fatta alla psicologa e ricercatrice Marie Louise von Franz, allieva e collaboratrice di Carl Gustav Jung (trovate il video integrale alla fine di questo post) Precisiamo da subito che la dicitura “terapia junghiana” la si usa – in questo contesto – solo per comodità, in quanto – chi è del settore dovrebbe saperlo – NON ESISTE…

IL MALE: L’incapacità psicologica di vivere e accettare il male presente in noi.

IL MALE: L’incapacità psicologica di vivere e accettare il male presente in noi.

«Quando ci si trova faccia a faccia con il male, si ha più che mai bisogno della minima particella di bene. Si tratta di fare in modo che la luce continui a risplendere nelle tenebre, e la vostra candela non ha senso se non nell’oscurità.» (Jung – Lettera a padre Victor White, Oxford, 24 Novembre 1953) «Riversare il male sugli…

Il principio di “Causa-Effetto” è inadeguato per la comprensione di alcuni fenomeni fisici-psichici.

Il principio di “Causa-Effetto” è inadeguato per la comprensione di alcuni fenomeni fisici-psichici.

«(…) Siamo così legati all’idea di causa ed effetto che quasi non possiamo prescinderne, né da un punto di vista linguistico, né da un punto di vista logico. Dobbiamo vedere i fenomeni di sincronicità come un semplice evento, o come la pura esistenza d’una contingenza irriducibile, piuttosto che come una modalità acausale. (…) Dobbiamo tuttavia tener presente che la causalità…

«Il tempo rende reale tutto ciò che era solo potenziale.» Tempo e Possibilità.

«Il tempo rende reale tutto ciò che era solo potenziale.» Tempo e Possibilità.

«Il tempo rende reale tutto ciò che era solo potenziale.» (Marie Louise Von Franz – Psiche e Materia – Bollati Boringhieri p.54) «In quanto embrionali, le cose sono ancora al di fuori del tempo e possono allora essere influenzate dall’uomo; solo quando entrano nella durata temporale divengono fatti inalterabili.» (Marie Louise Von Franz – Psiche e Materia – Bollati Boringhieri…

SULLA REALTA’ ILLUSORIA, ASTRATTA e DEVIANTE della PSICOMETRIA (un contributo della M.L.Von Franz)

SULLA REALTA’ ILLUSORIA, ASTRATTA e DEVIANTE della PSICOMETRIA (un contributo della M.L.Von Franz)

«In linea di massima nulla sembra più ostacolare l’accettazione del pensiero Junghiano. A quanto mi è dato vedere, vi si oppone oggi solo un ostacolo: una corrente politica e sociologica, una tendenza che vede e ricerca sempre più i valori definitivi nei dati collettivi. Sebbene cioè la generazione che si va formando dimostr