Filosofia Occidentale

Filosofia occidentale - Categoria Tematica

Sezione dedicata ai grandi Filosofi Occidentali, dai quali la psicologia è nata.


ARTICOLI:

La ricerca della felicità in Thoreau e nel film “L’attimo fuggente”. Cogli la rosa quand’è il momento!

La ricerca della felicità in Thoreau e nel film “L’attimo fuggente”. Cogli la rosa quand’è il momento!

“SUCCHIARE TUTTO IL MIDOLLO DELLA VITA”, HENRY DAVID THOREAU E LA RICERCA DELLA FELICITA’ (di Cesare Catà) «Venite amici, che non è tardi per scoprire un nuovo mondo. Io vi propongo di andare più in là dell’orizzonte, e se anche non abbiamo l’energia che in giorni lontani mosse la terra e il cielo, siamo ancora gli stessi. Unica, eguale tempra…

Bauman Jung

Ci ha lasciato uno degli ultimi ancora presenti: Zygmunt Bauman, l’ultimo degli intellettuali

L’ultimo degli intellettuali e l’ultimo dei socialisti (di Gabriele Fazzina) uesto titolo d’inizio sarebbe l’etichetta più bella che stamperei nel ritratto di uno dei più grandi pensatori moderni. Perché sì, Zygmunt Bauman sicuramente è conosciuto in tutto mondo per le sue teorie sulla “liquidità” di questa modernità investita dalla globalizzazione, ma spesso si è rifiutato di essere associato al classico…

Il mito della razionalità. Anche l’irrazionale è nel mondo e nell’animo umano

L’irrazionale è parte integrante di ogni realtà on tutto ciò che è razionale è reale o corrisponde a verità. Questo ce lo dimostra anche la morale, l’etica e dapprima l’esperienza della vita e della clinica psicologica giorno per giorno. L’irrazionale è la metà fetta del mondo. Epistemologicamente parlando non si può assolutamente escludere dalla vita, dalla comprensione del mondo in generale, il…

Panikkar Raimon

Diventiamo anche ciò che conosciamo. Conoscere è nascere insieme alla cosa conosciuta

In realtà nessuna consapevolezza è possibile senza il fuoco dell’emozione e del dolore. (Marie Louise Von Franz – Sguardo dal sogno) «Quando conosciamo simbolicamente, la nostra esperienza del reale torna a essere intrisa di soggettività. Si tratta di un’intelligenza d’amore dove, in un certo senso, come dice Raimon Panikkar, diventiamo anche ciò che conosciamo. “Il pensare è il contrario dello sperimentare….

Kant: quando gli uomini si sveglieranno

Kant: quando gli uomini si sveglieranno

«Vegliando, noi abbiamo un mondo comune ma sognando ciascuno ha il suo mondo. A me sembra che si possa invertire l’ultima porposizione, e dire: “Quando di diversi uomni, ciascuno ha il suo proprio mondo, è da presumere che essi sognino. Quando una buona volta essi veglieranno completamente, cioè apriranno gli occhi ad uno sguardo che non esclude l’accordo con un…

Estratti di Schopenhauer: “Assecondare il proprio carattere” 1

Estratti di Schopenhauer: “Assecondare il proprio carattere” 1

“Appena superata la pubertà, avevo già capito quale fosse la mia posizione nel mondo e rispetto al mondo con sufficiente chiarezza per applicare alla mia condotta di vita il detto di Chamfort: C’è una saggezza superiore a quella che di solito è chiamata con questo nome, essa consiste nell’assecondare arditamente il proprio carattere, accettando con coraggio gli svantaggi e gli…

E’ dall’oscurità che proviene la luce. (Estratti di Alan Watts & Co.)

E’ dall’oscurità che proviene la luce. (Estratti di Alan Watts & Co.)

“Non si raggiunge l’illuminazione immaginando figure di luce, ma portando alla coscienza l’oscurità interiore.” (C.G.Jung) «Non c’è Luce se non quella che viene dalle tenebre.» (Zohar) «Allora vedrete la metà luminosa dell’oscurità nell’oscurità stessa e vedrete anche la metà oscura della luminosità nella luminosità stessa…» (Rinzai Roku – in cinese “Lin-chi Lu”) « […] E di questi demoni il più…

«Il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me» (Immanuel Kant)

«Il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me» (Immanuel Kant)

“Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me. Queste due cose io non ho bisogno di cercarle e semplicemente supporle come se fossero avvolte nell’oscurità, o fossero nel trascendente, fuori del…

L’uomo come un ‘fine’, e mai come un ‘mezzo’. (Immanuel Kant)

L’uomo come un ‘fine’, e mai come un ‘mezzo’. (Immanuel Kant)

“Io sono uno studioso e sento tutta la sete di conoscere che può sentire un uomo. Vi fu un tempo nel quale io credetti che questo costituisse tutto il valore dell’umanità; allora io sprezzavo il popolo che è ignorante. E’ Rousseau che mi ha disingannato. Quella superiorità illusoria è svanita, ho imparato che la scienza è inutile, se non serve…

«…mi ricordai della perla che dovevo cercare» (Dagli Atti di Tommaso)

«…mi ricordai della perla che dovevo cercare» (Dagli Atti di Tommaso)

«Lasciai la patria della luce e discesi per un cammino difficile e pericoloso. Dimenticai di essere il figlio del Re, divenni schiavo del loro capo. Dimenticai la perla per la quale ero stato inviato, appesantito dal loro cibo caddi in un sonno profondo. I figli del Re mi scrissero per dirmi “non dimenticare che sei figlio di Re ed hai accettato…