Programma Convegno Terrori Antichi Moderni 1

2 Ottobre 2016 – Chieti | Terrori antichi e moderni. Storie psicologiche di monoteismi (Convegno di Psicologia)

Terrori antichi e moderni. Storie psicologiche di monoteismi (Convegno nazionale di Psicologia organizzato da “L’Anima fa Arte”) Di cosa tratterà il convegno: (per iscriversi e trovare il programma vai in fondo alla pagina) Il Terrore, come direbbe Alexander Lowen, è la punta estrema della paura ed è diretta in qualche modo verso noi stessi. Ma che differenza c’è tra terrore, orrore…

Sguardo AMore

Amore abita la reciprocità dello sguardo. Gli occhi dell’amore. Psicologia e sguardo

Amore abita la dimensione dello sguardo «Nell’amore gli occhi, lo sguardo, conservano il loro ruolo primitivo di strumento di comunicazione privilegiato. Lo sguardo consente di vivere qualsiasi esperienza…» (Aldo Carotenuto – Eros e Pathos: margini dell’amore e della sofferenza – Bompiani Edizioni, p.44) «In fondo l’amore si fa con gli occhi. Solo due persone che si amano si possono guardare….

Jung e Olga Frobe-Kapteyne

Una vita senza contraddizioni rappresenta solo una vita a metà. Da una lettera di Jung ad Olga Frobe-Kapteyn

Sul significato della vita: Una riflessione di Jung sulla necessità di accettare il “conflitto” interiore come parte giusta e inevitabile della vita Un bellissimo stralcio tratto da una lettera di Jung ad Olga Frobe-Kapteyn: «Pochi giorni prima del Convegno, Jung scrisse a Olga Frobe-Kapteyn, dalla solitudine di Bollingen, una delle sue lettere più significative: “Cara signora Olga Frobe-Kapteyn, una parte…

Jung Libro Rosso

Quanti oggi sono in contatto con la propria Anima? Una lettera sul Libro Rosso di Jung

Dal Libro Rosso, di Jung: «..quanti, infatti, oggigiorno sono in contatto con la propria anima? Senz’anima non c’è via che consenta di trascendere questo tempo.» (C.G.Jung – Libro Rosso, p.232) Commentando questo passo, Cary Baynes osserva (e scrive a Jung): ono arrivata al suo colloquio con l’anima [riferito ad un punto del Libro Rosso]. Tutto quel che scrive è detto nel…

Il mito della razionalità. Anche l’irrazionale è nel mondo e nell’animo umano

L’irrazionale è parte integrante di ogni realtà on tutto ciò che è razionale è reale o corrisponde a verità. Questo ce lo dimostra anche la morale, l’etica e dapprima l’esperienza della vita e della clinica psicologica giorno per giorno. L’irrazionale è la metà fetta del mondo. Epistemologicamente parlando non si può assolutamente escludere dalla vita, dalla comprensione del mondo in generale, il…

Sophie lécuyer - Spectrum

Amare il proprio nemico? E se scoprissi che io stesso sono il nemico da amare?

E se scoprissi che io stesso sono il nemico da amare? Cosa accadrebbe? «Accettare se stessi sembra molto semplice, ma le cose semplici sono sempre le più difficili… l’arte di essere semplici è la più elevata, così come accettare se stessi è l’essenza del problema morale e il nocciolo di un’intera visione del mondo. Ospitando un mendicante, perdonando chi mi…

Cinema e Psicologia: Federico Fellini, il noto regista italiano, ci parla di Carl Gustav Jung

a lettura di qualche libro di Jung, la scoperta della sua visione della vita, ha avuto per me un carattere di una gioiosa rivelazione, una entusiasmante, inattesa, straordinaria conferma di qualcosa che mi sembrava di avere in piccola parte immaginato.[…] Jung è un compagno di viaggio, un fratello più grande, un saggio, uno scienziato veggente […] L’umiltà scientifica di Jung…

Animali e psicologia Animale interiore 2

L’importanza psicologica dell’animale interiore: integrarlo e viverlo. Gli animali nella psiche.

L’Animale interiore: significato psicologico «L’animale non si ribella contro la propria natura. Osserva gli animali: come sono retti e modesti, come obbediscono alle tradizioni, come sono fedeli alla terra che li sostiene, come ritornano sui loro passi abituali, come curano i piccoli, come vanno a cibarsi insieme e si attirano l’un l’altro alla fonte. Non ve n’è uno che nasconda…

Rivista Psicologia Internazionale IJPE

Terrorismo e psicologia: alcune dinamiche legate all’Ombra e alla proiezione. Cosa può fare lo psicologo? (di Filippo Pergola)

Appena uscito da qualche giorno il nuovo numero della rivista “International Journal of Psychoanalysis and Education” (IJPE), con cui il Jung Italia ed Emanuele Casale hanno l’onore di collaborare, e di cui presentiamo, qui, un assaggio del discorso d’apertura del nuovo volume scritto da Rocco Filipponeri Pergola (Editor-in-Chief), psicoterapeuta e docente universitario (Roma, Tor Vergata). Per scaricare l’intero numero o i singoli articoli del volume della rivista…