Aldo Carotenuto

Sguardo AMore

Amore abita la reciprocità dello sguardo. Gli occhi dell’amore. Psicologia e sguardo

Amore abita la dimensione dello sguardo «Nell’amore gli occhi, lo sguardo, conservano il loro ruolo primitivo di strumento di comunicazione privilegiato. Lo sguardo consente di vivere qualsiasi esperienza…» (Aldo Carotenuto – Eros e Pathos: margini dell’amore e della sofferenza – Bompiani Edizioni, p.44) «In fondo l’amore si fa con gli occhi. Solo due persone che si amano si possono guardare….

Andrew Samuels - Psicologo, Psicanalista

La psicologia moderna è “junghiana”, e non lo sa. «Junghiani inconsapevoli» di Andrew Samuels

Non possiamo non dirci “Junghiani” Non tutti sanno che moltissimi costrutti teorici integrati nella pratica clinica, psicoterapia e teorica dell’attuale psicologia e psicoanalisi, sono derivanti dagli studi iniziati da Jung e successivamente – fino ad oggi – ampliati da Psicologi Analitici. Questo è infatti un post che mira a sottolineare, sulla scia dei migliori clinici, ricercatori e storici al mondo, (A.Samuels;…

come uscire dalla depressione

Dove ci portano depressione, malinconia e nostalgia? In molti disagi è più importante il fine che la causa

I disagi arrivano per essere ascoltati, non cacciati via. E’ la psiche che ci parla «I disagi come l’ansia, la tristezza, il panico, la depressione non si manifestano perché si è alterata la chimica del cervello. Si manifestano per essere ascoltati, accolti e riconosciuti dalla nostra consapevolezza. James Hillman scrive che le malattie servono a tenerci in stretto contatto con…

Egon Schiele Abbraccio

Amore e Morte hanno non poco in comune. Tra psicologia e poesia (di Emanuele Casale)

Nascere per morire, e poi morire per ri-nascere   Non parleremo del tragico aspetto inflazionato e mortifero dell’Amore romantico, ovvero di quelle storie mitiche e letterarie nelle quali uno dei due amanti – più in genere entrambi – muoiono. E’ qui sottolineato un altro aspetto paradossalmente generativo della morte in relazione all’amore: quel morire che lascia spazio – qua

«A questi avventurosi noi dobbiamo tutto, perchè sgretolano l’immobilità della storia» (A.Carotenuto)

«A questi avventurosi noi dobbiamo tutto, perchè sgretolano l’immobilità della storia» (A.Carotenuto)

“Chi è abituato ad andare in montagna trova delle frecce gialle che indicano sentieri e passeggiate sicuri ed è bene che le persone non pratiche seguano queste indicazioni. Ma potrebbe esserci qualcuno che preferisce nuovi sentieri, diverse emozioni e sarà la fede nelle sue capacità di orientamento che lo spingerà su percorsi insoliti. A questi avventurosi noi dobbiamo tutto perché essi soltanto sgretolano l’immobilità della storia.” (Aldo…

Nell’incontro noi creiamo uno spazio che riteniamo sacro – Aldo Carotenuto

Nell’incontro noi creiamo uno spazio che riteniamo sacro – Aldo Carotenuto

«La conoscenza prolungata permette, nell’affetto tra due persone, di creare nuovi orizzonti che nessun rapporto fuggevole riesce mai a offrire.» (Aldo Carotenuto – Eros e Pathos: margini dell’amore e della sofferenza – Bompiani Edizioni, p.80) «Nell’incontro noi creiamo uno spazio che riteniamo sacro. In questo contesto prende vita una delle esperienze più intense a cui possa avvicinarsi un essere umano:…

«Ma per rinascere, bisogna imparare a ‘tramontare’. Per nascere, occorre rinascere.» (di Emanuele Casale)

«Ma per rinascere, bisogna imparare a ‘tramontare’. Per nascere, occorre rinascere.» (di Emanuele Casale)

«Resurrezione; Rinascita. Ma per risorgere, per rinascere ad un nuovo me stesso, ad una nuova combinazione unica ed irripetibile del mio assetto interiore psichico e spirituale ho bisogno che prima sia tramontato. Bisogna tramontare, morire, cadere, per vedere l’alba del nuovo giorno. Nietzsche lo sapeva bene quando poeticamente scriveva “Amo coloro che tramontano”. Lui tramontò, ma non vide l’alba; ma…

L’Anima, o l’immagine della donna, nella psiche dell’uomo. “Dentro di me c’era un vuoto pronto ad accoglierla”.

L’Anima, o l’immagine della donna, nella psiche dell’uomo. “Dentro di me c’era un vuoto pronto ad accoglierla”.

“Quando penserò alla vita passata, penserò ad una donna: al mio fianco fino in fondo o contro di me fino in fondo: sempre lontana dagli anfratti delle ipocrisie. Se avrò la forza di guardare dentro di me penserò ad una donna. Lei sempre mi ha dato gli occhi per cercare la mia anima.” (Edgar Lee Master) “La mia idea della…

«Tradire la propria solitudine è tradire se stessi» (di Aldo Carotenuto)

«Tradire la propria solitudine è tradire se stessi» (di Aldo Carotenuto)

«…e tradire la propria solitudine può rivelarsi estremamente pericoloso (…). Si cerca un altro, un punto esterno a noi, per soffocare la tristezza, per avvolgere la solitudine: prevalgono la paura e l’ansia… […] Non c’è nulla di patologico nel cercare incoraggiamento nell’amicizia e nell’amore degli altri, direi anzi che si tratta di una manifestazione di piena salute; è di altro,…

Aldo Carotenuto: «…tuttavia esiste all’interno di ciascuno di noi una forza che ci spinge a raggiungere una individualità esclusiva e irripetibile…»

Aldo Carotenuto: «…tuttavia esiste all’interno di ciascuno di noi una forza che ci spinge a raggiungere una individualità esclusiva e irripetibile…»

«…tuttavia esiste all’interno di ciascuno di noi una forza che ci spinge a raggiungere una individualità esclusiva e irripetibile, quella stessa che gli gnostici declinarono come “scintilla” e che Meister Eckhart affermò risiedere, in modo costitutivo e ultimativo, nell’anima. Sebbene la via da percorrere non sia priva di pericoli e anzi il fatto stesso di percorrerla imponga il suo prezzo,…