Filosofia Orientale

Buddha Credere Gautama Siddharta

Credere non serve a nulla, fare esperienza è la vera via. Il credere preclude l’esperire

Credere non serve a nulla, mette fuori campo l’esperienza diretta (di Emanuele Casale) La parola credere proviene dal latino e sta a significare “prestare fede”, “affidare”. In tale accezione il termine indica un far proprio qualcosa di cui non si è fatta ancora esperienza, e spesso continuare a “credere” in qualcosa oltremodo porta a non fare MAI esperienza diretta ed effettiva di quel…

Yogananda

Sarò un fulgore di lampi nella notte – Poesia di Yogananda

Poesia di Yogananda   “Sarò una cascata del Niagara e la mia voce tuonerà in un fragore incessante. La corrente impetuosa spazzerà via i pesanti tronchi delle difficoltà altrui. Sarò un uragano di risate ed abbatterò le foreste e le torri del dolore. Volerò rombando per infinite miglia di intelligenze umane e sradicherò i loro conflitti. Sarò un fulgore di…

Enso vuoto interiore

Il più grande farmaco che guarisce: il VUOTO. È nel vuoto che i disagi e l’anima trovano ristoro e forze.

Affidarsi al VUOTO: i benefici su psiche e corpo «Da tale vuoto assoluto… sboccia meravigliosamente l’azione.” (Dal libro “Lo zen e il tiro con l’arco”) «Gli uomini hanno paura di abbandonare le loro menti, perché temono di precipitare nel vuoto senza potersi arrestare. Non sanno che il vuoto non è veramente vuoto, perché è il regno della Via autentica.» (Huang-po)…

L’importanza di riconoscere ciò che è di passaggio da ciò che non lo è. Un insegnamento Buddhista

L’importanza di riconoscere ciò che è di passaggio da ciò che non lo è. Un insegnamento Buddhista

«Confondendo l’essenziale e l’inessenziale perdi di vista la tua vera natura e coltivi vani desideri. Riconoscendo l’essenziale come tale e l’inessenziale come tale ritrovi la tua vera natura e arrivi all’essenza.» (Dhammapada, 11-12) «La storia del Buddha pone attenzione a come sia fondamentale vivere tenendo a mente in ogni istante ciò che è impermanente da ciò che non lo è….

Vuoto Fisica

Cos’è il Vuoto? Fisica e Mistica orientale si incontrano nel libro “Il Tao della Fisica”

Il Vuoto: Fisica e Mistica a confronto sul tema Questo è uno di quei post tipici del Jung Italia in cui andrò a prendere degli estratti attorno ad un tema: il Vuoto.  Gli estratti sono presi da uno dei saggi più belli e più di successo che abbiamo nel panorama scientifico circa le analogie (letterali, metaforiche e psicologiche) tra Fisica e antiche…

Essere vivi è essere presenti: guardare senza movente. Una storiella zen (Koan)

Essere vivi è essere presenti: guardare senza movente. Una storiella zen (Koan)

  Un bellissimo koan zen* (storiella zen) sull’importanza di cessare di “pensare” in maniera eccessiva, anche nei momenti in cui si dovrebbe semplicemente essere… presenti! Direbbe un detto orientale: “Guardare senza movente” Buona lettura! Tratto dal libro di Thich Nhat Hanh: “Un giorno il Buddha sollevò un fiore davanti a un pubblico di 1.250 monaci e monache. Non disse nulla per un periodo di…

«Una ricerca di qualcosa che non abbiamo mai perduto» (Alan Watts, Rumi e Walt Whitman)

«Una ricerca di qualcosa che non abbiamo mai perduto» (Alan Watts, Rumi e Walt Whitman)

« […] una ricerca di qualcosa che non abbiamo mai perduto, qualcosa che ci fissa dritto negli occhi, una ricerca che i Buddhisti talvolta descrivono come “nascondere il bottino in tasca e dichiararsi innocente”. E’ difficile proprio perché è troppo facile, infatti l’uomo trova così duro scendere dal proprio piedistallo e accettare liberamente e senza riserve ciò che è.» (Alan…

E’ dall’oscurità che proviene la luce. (Estratti di Alan Watts & Co.)

E’ dall’oscurità che proviene la luce. (Estratti di Alan Watts & Co.)

“Non si raggiunge l’illuminazione immaginando figure di luce, ma portando alla coscienza l’oscurità interiore.” (C.G.Jung) «Non c’è Luce se non quella che viene dalle tenebre.» (Zohar) «Allora vedrete la metà luminosa dell’oscurità nell’oscurità stessa e vedrete anche la metà oscura della luminosità nella luminosità stessa…» (Rinzai Roku – in cinese “Lin-chi Lu”) « […] E di questi demoni il più…