Marco Alessandrini

10 Maggio 2015 – Chieti – UN PADRE – 2′ convegno di Psicologia "L’Anima fa Arte",

10 Maggio 2015 – Chieti – UN PADRE – 2′ convegno di Psicologia "L’Anima fa Arte",

2′ convegno organizzato da “L’Anima fa Arte”, 10 Maggio, Chieti Presso: Palazzo de Mayo, Corso Marrucino, 121 – Chieti (CH), 66100 Quota di partecipazione: 50 euro/ 30 euro per studenti di psicologia, convenzioni e soci. Modalità di pagamento: Conto corrente postale 001014320707 intestato a L’Anima Fa Arte, via vicoli 9 – Chieti 66100 Info e contatti: lanimafaarte@gmail.com / Valentina Marroni 3204822302 In…

«Cadere senza remore nelle proprie emozioni» (Marco Alessandrini)

«Cadere senza remore nelle proprie emozioni» (Marco Alessandrini)

«Cadere senza remore affinchè emozioni troppo grandi riescano comunque a circolare, a rivelarsi e a dirsi. Emozioni che allora non sarebbero idee fisse, e che non darebbero né un sapere né certezze ma fornirebbero un contatto con se stessi e con la vita.» (Un treno per le Stelle, di Marco Alessandrini, Magi Edizioni, 2006, p.40) «E che la vita può…

Salutarsi: Un abbracciare che è al tempo stesso uno sciogliere – di Marco Alessandrini

Salutarsi: Un abbracciare che è al tempo stesso uno sciogliere – di Marco Alessandrini

«…Come protendersi, infatti, sul dolore e restarvi accostati, tuttavia sciogliendosene, liberandosene? Come sfuggire alla delusione e alle voragini affettive se non è possibile sfuggirle, se esse divorano e se ne siamo sconvolti? Come unire, all’ombra e al soffrire, la luce? Occorre un distacco che mantenga il contatto. Un saluto che, nel lasciare, nel distanziare, nello sciogliere trascini con sè, stringa…

«…lo psicopatico, pur incurabile, ci comunica ancora qualcosa di noi stessi» (Lou Andreas Salomè) e (Marco Alessandrini)

«…lo psicopatico, pur incurabile, ci comunica ancora qualcosa di noi stessi» (Lou Andreas Salomè) e (Marco Alessandrini)

«Questo è il fattore incredibilmente toccante, coinvolgente in uno psicopatico: che egli, pur incurabile, ci comunica ancora qualcosa di noi stessi (nella misura in cui noi ci sforziamo, così come accade da circa un decennio, di capirlo nella sua lingua), che ci mette a nudo ciò che il comportamento di nessun sano potrebbe mai rivelarci e che tuttavia è indicibilmente…

Sogno e realtà

Il rapporto tra sogno e realtà. Continuiamo a sognare anche da “svegli”

“Wilfred Bion [in accordo con Jung] ha sostenuto che ciascuno di noi sogna costantemente, perciò anche durante la veglia, benchè durante la veglia non possa accorgersene. E non possa accorgersene, aggiungo io, a meno di non lasciare emergere questi “pensieri onirici”, queste configurazioni di affetti-sensazioni portatrici di un significato istantaneo e globale, conglomerato in un “lampo”; che è come un’intuizione,…