«Ti insegnerò a volare e tu mi insegnerai a restare.» (Preghiera Indiana)

2
7011

holding_hands
“Amami per ciò che vedi ad occhi chiusi

o per quello che senti quando resto in silenzio.
Lo stesso farò io camminandoti accanto.
E se sarai con me,
ti insegnerò a volare e tu mi insegnerai a restare. “
(Preghiera Indiana)

Servizi Jung Italia
Donazione Paypal Jungitalia Puoi contribuire all’uscita di nuovo materiale gratuito che potrò mettere a disposizione per te e migliaia di altri lettori. Il Jung Italia è un progetto personale che porto avanti del tutto volontariamente, e ha fatto crescere e formare migliaia di curiosi, addetti e appassionati alla psicologia.
Articolo precedente«Voglio sapere per cosa sospiri e se rischi il tutto per trovare i sogni del tuo cuore». Poesia di Oriah Mountain Dreamer
Prossimo articoloFisica quantistica e medicina: una necessaria integrazione. L’obsoleta formazione di medici e psicologi
Emanuele Casale (Admin Jung Italia)
Fondatore del Jung Italia. Psicologo Clinico. Originario di Salerno, vivo a Roma. Fin dall'età di 14 anni ho iniziato ad interessarmi alla filosofia occidentale e orientale e all'età di 17 anni scopro Jung. A 21-22 anni iniziano le mie attività di pubblicazioni tramite riviste di psicologia e interventi in qualità di ospite o relatore presso convegni e seminari di psicologia. Nel 2012 conosco in Svizzera uno dei nipoti di Jung, e l'anno successivo mi concede un'intervista speciale in occasione della presentazione del "Libro Rosso" alla biennale di Venezia. Attualmente collaboro e lavoro come psicologo o studioso indipendente con associazioni, riviste scientifiche, scuole di psicoterapia e con diversi autori dell'ambito accademico e non. I miei studi d'approfondimento vertono sugli sviluppi odierni relativi alla psicologia complessa (analitica) e sulle ricerche inerenti il versante "Psiche e Materia".

2 Commenti

  1. AMARE QUALCUNO COSI TANTO E VITA PER ME DA QUANDO TI CONOSCO QUESTO SENTIMETO E DIVENTATO GRANDE OGNI GIORNO PIù FORTE E ORA NON RIESCO A NON AMARTI COSI TANTO

  2. E’ l’amore che ci insegna a capire l’importanza di quello che ci circonda, i sensi ci permettono di riconoscerlo, ma è poi quello che risiede in Noi quello che ci libera dai vincoli per viverlo.
    Una preghiera su cui riflettere continuamente.
    Francesco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome