Home Autori Articoli di Matteo Marino

Matteo Marino

Matteo Marino
3 ARTICOLI 0 Commenti
Psicologo Psicoterapeuta ad orientamento junghiano e sessuologo clinico. Svolgo attività clinica in privato a Bologna, con una pregressa esperienza in ambito ospedaliero e presso il SAP, Servizio di Aiuto Psicologico dell’università di Bologna, oltre ad una parentesi come formatore in psicologia dei social media, benessere personale ed organizzativo e comunicazione efficace. Mi occupo prevalentemente della fascia di età adulta e giovani adulti. Tratto problemi relazionali, familiari, sessuali e di coppia, legati alla sfera emotivo-affettiva, nonché dipendenze affettive, bassa autostima, difficoltà nella comunicazione interpersonale, nella gestione ed espressione delle proprie emozioni e sentimenti. A tal proposito, all’interno del percorso terapeutico, svolgo una educazione emotiva e sociale (prendendo come modello l’esperienza emozionale correttiva di F.Alexander e la teoria dell’intelligenza sociale ed emotiva di D. Goleman) e aiuto nella comprensione delle dinamiche inter-relazionali e sociali, laddove si presentano blocchi, confusione, smarrimento ma una, seppur minima, motivazione al cambiamento. Per usare una metafora: “aiuto a mettere ordine in quei cassetti dove il paziente non riesce più a metterci mano”. Specializzato altresì nei disturbi d’ansia, ossessivi, di personalità e nelle nevrosi depressive, in qualità di operatore certificato dall’ E.C.A.A.T., applico all’occorrenza la tecnica del Training Autogeno di Schultz, volto al benessere e al ri-equilibrio psico- fisico e al superamento di sintomi psicosomatici. Dall’amore per l’arte è nata l’idea di approfondire i processi creativi in psicoterapia, con l’intento di aiutare il paziente a raggiungere il contatto con la creatività interiore, inteso come scoperta delle proprie doti e capacità (le sfumature personali che contraddistinguono ogni individuo), orientandolo così verso i suoi autentici obbiettivi e nel ritrovamento della progettualità, rafforzando l’Io. Ciò è possibile agendo nel qui ed ora, facilitando il dialogo tra la coscienza e l’inconscio (anche attraverso l’analisi dei sogni e il lavoro sui complessi del modello junghiano), dal cui dialogo si può ristabilire un equilibrio ed una struttura di personalità più integra e coesa. ________________ “Ognuno è artista della propria vita e possiede i colori per dipingere il suo quadro. Se annaffiamo il seme della creatività daremo vita all’energia trasformativa”. (Matteo Marino)
Hermann Hesse e il mito di Sé

Hermann Hesse e il mito di Sé. L’uomo creativo che viveva con gli Archetipi...

Non c'è nulla di così ostico all'uomo come percorrere la strada che lo conduce a se stesso (Herman Hesse - Demian) Un uomo, Hesse, che...

Memoria della relazione: nel “nuovo” noi scopriamo sempre un “antico” (Matteo Marino)

Memoria della relazione (di Matteo Marino) Ma qual è l’elemento risolutivo? È sempre qualcosa di antichissimo, e proprio per questo qualcosa di nuovo, perché quando una cosa...

La poesia descrive un universo che hai vissuto ma che ti manca (Matteo Marino)

Psicologia e Poesia:  di seguito i versi poetici dell'amico e psicoterapeuta junghiano Matteo Marino, che mi ha gentilmente concesso di pubblicare per l'area "POESIA" del...
SERVIZI: cerca psicologo, aiuto tesi, pubblicità, consulenza... SCOPRI
+